Human
flow-image

Tre attacchi su quattro: bot sofisticati e ciò che manca alla sicurezza aziendale

Questa risorsa è pubblicata da Human

Negli ultimi anni, i bot hanno trasformato radicalmente il nostro modo di interagire con Internet, gestendo una serie vertiginosa di attività online, tra cui l'indicizzazione di grandi quantità di dati e la fornitura di funzioni di assistenza ai clienti. Sebbene i risultati positivi dell'automazione siano numerosi, i bot possono anche avere un risvolto negativo, creando scompiglio sia per le aziende che per i loro clienti. I dati di un nuovo sondaggio condotto da Dark Reading e HUMAN Security, facendo seguito a un precedente lavoro di indagine, indicano che una grossa fetta di organizzazioni di medie e grandi dimensioni riconosce il valore della gestione dei bot e comprende i danni che i bot dannosi possono causare. I partecipanti al sondaggio hanno riferito di aver subito una serie di attacchi bot (o presunti tali) contro le loro operazioni digitali, tra cui l'acquisizione di account e l'interruzione della rete. Gli incidenti più comuni hanno preso di mira le prestazioni del sito e gli account dei clienti. Tuttavia, i nostri risultati mostrano che, nonostante la crescente consapevolezza della sofisticazione degli attacchi bot, la stragrande maggioranza delle organizzazioni non utilizza ancora gli strumenti di difesa ottimali.

Scarica Ora

box-icon-download

*campi obbligatori

Please agree to the conditions

Richiedendo questa risorsa accetti i nostri termini di utilizzo. Tutte le informazioni sono protette dalla nostra Informativa sulla Privacy. In caso di dubbi, si prega di contattare l'indirizzo e-mail dataprotection@headleymedia.com.

Categorie collegate Sicurezza dei dati, Firewall, Rilevamento frodi