Fidelis Cybersecurity
flow-image

Il modello di responsabilità condivisa spiegato

Questa risorsa è pubblicata da Fidelis Cybersecurity

In un ambiente cloud, il fornitore di servizi si assume una parte degli oneri operativi, compresa la sicurezza. Tuttavia, i fornitori di cloud proteggono solo le parti dell'infrastruttura cloud che rimangono sotto il loro diretto controllo. La sicurezza di tutto il resto, compresi gli ambienti operativi, le configurazioni dei servizi, i carichi di lavoro, le reti, le autorizzazioni degli utenti e altro ancora, spetta a voi. Questo approccio alla sicurezza è chiamato modello di responsabilità condivisa, i cui accordi variano a seconda dei fornitori di servizi. In questo whitepaper scoprirete come padroneggiare la responsabilità condivisa, con approfondimenti su: come funziona la responsabilità condivisa, raccontato da un punto di vista indipendente dal fornitore; i rischi per l'organizzazione se non si padroneggia la responsabilità condivisa tra tutti i fornitori di servizi cloud; mettere in pratica il modello di responsabilità condivisa con la sicurezza unificata del cloud.

Scarica Ora

box-icon-download

*campi obbligatori

Please agree to the conditions

Richiedendo questa risorsa accetti i nostri termini di utilizzo. Tutte le informazioni sono protette dalla nostra Informativa sulla Privacy. In caso di dubbi, si prega di contattare l'indirizzo e-mail dataprotection@headleymedia.com.

Categorie collegate Sicurezza cloud, Incident Response, Identity and Access Management (IAM), Single Sign-On (SSO), Sicurezza rete, Microsegmentazione